Ventilazione Meccanica Controllata



Cos’è la Ventilazione Meccanica

I nostri ambienti domestici hanno bisogno di ricambi d’aria continui per rendere più salubre e ricca di ossigeno l’aria che respiriamo.

La prolungata permanenza di persone in ambienti chiusi, infatti, consuma l’ossigeno nell’aria, rendendola viziata e ricca di anidride carbonica.

Inoltre, gli inevitabili odori prodotti fra le mura di casa (ad. es., dal cucinare, dal fumare), impregnano l’aria di cattivi odori e particelle dannose.

Aprire le finestre di casa per assicurare ricambio d’aria può non essere sufficiente, anche perchè non sempre l’aria che arriva dall’esterno si può considerare pulita, soprattutto nelle residenze metropolitane.

Inoltre, essere costretti ad aprire la finestra può essere estremamente scomodo: pregiudicherebbe infatti la temperatura interna climatizzata, soprattutto nei mesi invernali, quando provocherebbe fredde correnti ben poco confortevoli.


Principio di funzionamento

- Il CWL mediante ventilatori aspira aria esterna pulita ed ossigenata, ma fredda, e la spinge negli ambienti.

- Contemporaneamente, mediante una tubazione parallela, viene aspirata aria interna viziata e malodorante, ma calda.

- Uno scambiatore di calore preleva il calore dall’aria interna calda e lo trasmette all’aria che viene prelevata fredda dall’esterno, prima che venga immessa nell’ambiente.

- Un filtro ad alta capacità di filtraggio evita l’ingresso di pulviscolo, polline e altri particolati sospesi nell’aria.
- Il sistema però va ben oltre e permette durante le serate dei periodi estivi di espellere l’aria calda interna immettendo aria fresca, rendendo gradevole la temperatura interna senza che vengano utilizzate macchine di condizionamento.

- Il CWL, infine, dispone, di una funzione antigelo per un’ottima protezione contro la formazione di brina